Nascondi testo
Certosa di Pontignano, b&b in Chianti, Siena, Toscana

Il giardino all'italiana

Più unico che raro, con una vista mozzafiato sulla campagna e sulla città di Siena, perla preziosa della Certosa di Pontignano, è il giardino all'italiana, sottostante al balcone della villa.

Protetto da vincolo monumentale per la sua originalità e valenza riconosciuta nel mondo, questo prezioso angolo di paradiso rispecchia tutti i canoni tradizionali di un giardino all'italiana rinascimentale, ma con influenze tipiche del periodo francese, riscontrabili nelle forme e nel taglio dei bossi, che chiude il lato inferiore del giardino, e nel tunnel di allori che porta all'orto botanico.

A destra il giardino ospita la limonaia della Certosa, un luogo magico decorato da piante aromatiche, che, in inverno, protegge quasi cento piante pluridecennali di limone, piante quest'ultime che dalla primavera all'autunno vengono spostate all'interno del giardino quali ornamento magnifico e fonte di profumi.

Un'enorme pianta centenaria di Magnolia domina sul verde del giardino incutendo rispetto ed ammirazione, mentre di fronte a questa secolari piante di rampicanti in fiore abbracciano la balconata della villa in un connubio unico.

Al centro, le geometriche e tradizionali aiuole di bosso italiano, perfettamente sagomate e sempreverdi, ospitano al proprio interno fiori di stagione ricchi di colore e odori tipici; da ammirare anche la fontana in marmo e pietra cinquecentesca, utilizzata da sempre per le esigenze delle piante. Completano il giardino, la terrazza verde, adibita a solarium, con vista sui vigneti, un angolo di verde isolato e non visibile dal giardino dove rilassarsi o organizzare piccoli pranzi o cene immersi nel verde.

Il prezioso orto botanico, vincolato dalle belle arti come opera monumentale, dispone di piante tipiche del Chianti, alberi da frutto e piante aromatiche che affascinano per la loro semplice bellezza.

Il giardino all'italiana è perfetto per organizzare eventi e cene di alto livello per un massimo di un centinaio di persone o aperitivi anche più numerosi. Infatti sul balcone coperto della villa trovano spazio seduti tranquillamente 90/100 sedute con tavoli da gala, mentre nel giardino possono essere inseriti angoli tipici per la preparazione di antipasti. Col favore della notte poi, la suggestiva illuminazione della villa rende comunque fruibile il giardino stesso agli ospiti che, cenando a lume di candela o sorseggiando un bicchiere di Chianti, possono godersi questo spettacolo unico nella zona.

Il balcone del giardino all'italiana è poi direttamente collegato con vetrate alle principali sale di rappresentanza e di gala della villa: la sala del focolare, la sala certosa, la sala dell'affresco, la suggestiva sala del caminetto, la sala delle bugie, ideali per cene di gala sino ad un massimo di 50 posti a sedere. Inoltre anche qui i numerosi accessi di servizio rendono il luogo ideale anche per catering esterni che necessitino di lavorare senza farsi notare dagli ospiti.


Cliccare qui per tornare sulla pagina generale dei chiostri e dei giardini


Per qualsiasi informazione potete contattarci utilizzando il modulo presente nella seguente pagina:

Richiesta informazioni

Verifica disponibilità di posti letto e prenota al miglior prezzo garantito direttamente sul nostro sito:

Prenotazioni online al miglior prezzo



Il giardino può ospitare aperitivi per oltre 100 ospiti.

Il giardino può ospitare aperitivi per oltre 100 ospiti.



Il giardino all'italiana ed il balcone della villa. Sul balcone
								è possibile sistemare tavoli fino a circa 100 sedute.

Il giardino all'italiana ed il balcone della villa. Sul balcone è possibile sistemare tavoli fino a circa 100 sedute.



Una immagine del balcone della villa, luogo incantevole affacciato
								sul magnifico giardino all'italiana, ideale per cene all'aperto.

Una immagine del balcone della villa, luogo incantevole affacciato sul magnifico giardino all'italiana, ideale per cene all'aperto.

Il loggiato del chiostro principale.
Il chiostro principale con il suo pozzo in pietra del '300.
Un angolo del chiostro principale.